Tecnica polistirolo e gesso

In questa sezione parliamo dei nostri lavori fatti in gesso!

Moderatori: fabiocerr, ciro49, Parmenione

Rispondi
filivina
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 16
Iscritto il: sab dic 27, 2008 3:44 pm
Località: Prato

Tecnica polistirolo e gesso

Messaggio da filivina » lun set 20, 2010 5:32 pm

Salve a tutti,
per realizzare l'effetto intonaco di muri e case ho sempre utilizzato cementite mescolata a sabbia e/o segatura, un metodo veloce ma il cui risultato non mi soddisfa al 100%...per questo motivo, seguendo i consigli presenti sul forum ho realizzato delle prove di pannelli di polistirolo ricoperti di gesso tipo scagliola. Il mio problema è il seguente: usando un impasto di gesso e acqua abbastanza liquido, sono riuscito ad applicare il gesso con un pennello di circa 15mm, ma una volta asciugato il tutto si vedevano troppo le pennellate! Ho usato allora un impasto più compatto, e il risultato era decisamente migliore, ma ho dovuto applicare il tutto con una spatolina (tipo quelle usate in pittura per mescolare i colori) perchè con il pennello era impossibile, e ovviamente ci ho messo molto più tempo. La domanda è questa: ho sbagliato io l'impasto, e quindi esiste una "via di mezzo" che consente di dare il gesso con il pennello, oppure devo rassegnarmi ad usare la spatola e metterci un sacco di tempo?

P.S. ho letto che qualcuno aggiunge a gesso ed acqua anche una parte di colla vinilica...può essere una soluzione al mio problema?

Il nostro angolo pubblicitario:

Messaggio pubblicitario
 

nicoletta
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 384
Iscritto il: mer giu 30, 2010 5:48 am
Località: paderno dugnano
Località: paderno dugnano (milano)

Re: Tecnica polistirolo e gesso

Messaggio da nicoletta » lun set 20, 2010 11:07 pm

io personalmente uso le lastre di cartongesso,dalla parte che incolli al polistirolo lasci la carta,mentre dalla parte che andrai a scolpire ,la togli...io trovo che l'effetto sia il piu' realistico,l'unica pecca è la pesantezza delle case

Avatar utente
Parmenione
Vice-Amministratore
Vice-Amministratore
Messaggi: 2372
Iscritto il: sab ago 25, 2007 9:50 pm
Località: Cesano Maderno
Località: Cesano Maderno (MB)

Re: Tecnica polistirolo e gesso

Messaggio da Parmenione » lun set 20, 2010 11:52 pm

Se vuoi creare una parete ricoperta di gesso, puoi farla usando la tecnica catalana.Prepari la lastra di polistirolo e poi ci coli sopra il gesso.
Altrimenti puoi usare la spatola con del gesso piu duro.
L'arca di Noè era stata costruita da dilettanti, il Titanic da professionisti....

http://www.youtube.com/user/MrParmenione

http://parmenione.presepeforum.com/

filivina
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 16
Iscritto il: sab dic 27, 2008 3:44 pm
Località: Prato

Re: Tecnica polistirolo e gesso

Messaggio da filivina » mar set 21, 2010 9:48 am

Ciao parmenione,
ho letto della tecnica catalana su questo forum, però il mio problema è che ho già le case costruite, dovrei solo rivestirle per poi colorarle...il gesso abbastanza duro in effetti dà buoni risultati, credo che mi rassegnerò ad applicarlo con la spatola, magari con una un po' più grande di quella che ho attualmente! :) Penso che invece userò un impasto più liquido (da dare col pennello) per ricreare il terreno sulla base. Credi comunque che mi convegna aggiungere della colla vinilica al gesso, per aumentarne la presa sul polistirolo?

Avatar utente
caniggia67
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 41
Iscritto il: mar set 14, 2010 5:13 pm
Località: bergamo

Re: Tecnica polistirolo e gesso

Messaggio da caniggia67 » mar set 21, 2010 10:29 am

Ciao Filivina,se ti puo' essere un po' d'aiuto,se vai sul sito http://www.presepipopolari.it puoi trovare un corso pratico dove viene spiegato come realizzare effetto intonaco.
Anch'io come Nicoletta utilizzo lastre di cartogesso per la relizzazione dei miei presepi e il problema del peso l'ho risolto(in parte) passando da lastre da 12mm a lastre di 6mm. :wink: :wink:
Ultima modifica di caniggia67 il mar set 21, 2010 6:39 pm, modificato 1 volta in totale.

nicoletta
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 384
Iscritto il: mer giu 30, 2010 5:48 am
Località: paderno dugnano
Località: paderno dugnano (milano)

Re: Tecnica polistirolo e gesso

Messaggio da nicoletta » mar set 21, 2010 2:56 pm

Caspita!dove hai trovato le lastre da 6mm?
ho conosciuto personalmente Umberto Palazzo e sua moglie quando ho partecipato al corso pratico a Ponte S.Pietro e devo dire che tutto lo staff ha una preparazione davvero invidiabile...

Avatar utente
caniggia67
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 41
Iscritto il: mar set 14, 2010 5:13 pm
Località: bergamo

Re: Tecnica polistirolo e gesso

Messaggio da caniggia67 » mar set 21, 2010 7:06 pm

Ciao Nicoletta,qui a Bergamo le troviamo da "Castorama" o "Leroy Merlin",oppure presso rivenditori di materiale edile.
Alla sera quando andavo in sede vedevo l'evolversi del tuo lavoro.Complimenti.Ti aspettiamo per la mostra di Natale.
Ciao

nicoletta
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 384
Iscritto il: mer giu 30, 2010 5:48 am
Località: paderno dugnano
Località: paderno dugnano (milano)

Re: Tecnica polistirolo e gesso

Messaggio da nicoletta » mar set 21, 2010 9:47 pm

ci saro' senza dubbi,non vedo l'ora!

Avatar utente
Parmenione
Vice-Amministratore
Vice-Amministratore
Messaggi: 2372
Iscritto il: sab ago 25, 2007 9:50 pm
Località: Cesano Maderno
Località: Cesano Maderno (MB)

Re: Tecnica polistirolo e gesso

Messaggio da Parmenione » mar set 21, 2010 11:58 pm

filivina ha scritto:Ciao parmenione,
ho letto della tecnica catalana su questo forum, però il mio problema è che ho già le case costruite, dovrei solo rivestirle per poi colorarle...il gesso abbastanza duro in effetti dà buoni risultati, credo che mi rassegnerò ad applicarlo con la spatola, magari con una un po' più grande di quella che ho attualmente! :) Penso che invece userò un impasto più liquido (da dare col pennello) per ricreare il terreno sulla base. Credi comunque che mi convegna aggiungere della colla vinilica al gesso, per aumentarne la presa sul polistirolo?
Per evitare che si vedano le "passate" col pennello, quando il gesso è ancora fresco devi picchiettarlo un poco col pennello (scusate la ripetizione) vedrai che diventerà più a "buccia d'arancia"
Allegati
case 003.jpg
case 003.jpg (47.11 KiB) Visto 13535 volte
L'arca di Noè era stata costruita da dilettanti, il Titanic da professionisti....

http://www.youtube.com/user/MrParmenione

http://parmenione.presepeforum.com/

filivina
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 16
Iscritto il: sab dic 27, 2008 3:44 pm
Località: Prato

Re: Tecnica polistirolo e gesso

Messaggio da filivina » ven set 24, 2010 9:25 am

Grazie per i consigli parmenione, proverò a fare come suggerisci. Ad ogni modo ho comprato una spatola più grossa, potrebbe servirmi :)
Saluti,
Filippo.

Avatar utente
Parmenione
Vice-Amministratore
Vice-Amministratore
Messaggi: 2372
Iscritto il: sab ago 25, 2007 9:50 pm
Località: Cesano Maderno
Località: Cesano Maderno (MB)

Re: Tecnica polistirolo e gesso

Messaggio da Parmenione » ven set 24, 2010 9:25 pm

Sono alle prese anch'io con "l'intonacatura"...
Mi trovo meglio lavorare con pennello tondo grosso e una spatola..piccolina....
Speriamo che alla fine venga fuori qyalcosa di carino.
L'arca di Noè era stata costruita da dilettanti, il Titanic da professionisti....

http://www.youtube.com/user/MrParmenione

http://parmenione.presepeforum.com/

Avatar utente
Parmenione
Vice-Amministratore
Vice-Amministratore
Messaggi: 2372
Iscritto il: sab ago 25, 2007 9:50 pm
Località: Cesano Maderno
Località: Cesano Maderno (MB)

Re: Tecnica polistirolo e gesso

Messaggio da Parmenione » sab set 25, 2010 5:36 pm

Credi comunque che mi convegna aggiungere della colla vinilica al gesso, per aumentarne la presa sul polistirolo?[/quote]

Io sulla base uso mettere gesso mischiato con un po di colla vinavil, diventa più resistente agli urti.
L'arca di Noè era stata costruita da dilettanti, il Titanic da professionisti....

http://www.youtube.com/user/MrParmenione

http://parmenione.presepeforum.com/

Rispondi