Presepe 2009, accetto consigli e suggerimenti! Grazie

Inserite qui le foto del vostro Presepio.

Moderatori: fabiocerr, ciro49, Parmenione

Elena84
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 8
Iscritto il: lun nov 09, 2009 2:49 pm
Località: MILAZZO (ME)

Presepe 2009, accetto consigli e suggerimenti! Grazie

Messaggio da Elena84 » lun nov 09, 2009 3:43 pm

Ciao a tutti, mi chiamo Elena, mi sono appena iscritta trovo questo forum molto utile e grazie a voi ho trovato lo spunto per fare il presepe di quest'anno. Vi posto le foto del lavoro in corso, e ne approfitto per chiedervi qualche consiglio. Prima di tutto Vorrei sapere come devo passare il gesso, perchè non ho capito bene se colarlo sulle case o si può passare con un pennello, poi volevo chiedervi suggerimenti sulla colorazione ecc., inoltre volevo sottolineare che quel muro a a mattoni sulla scala va accorciato e non so se tagliarlo a pari con il piano del mobile e fare una staccionata di legno,, voi che ne dite? insomma accetto qualunque suggerimento mi possa aiutare a far bene. :-) Ringrazio tutti grazie a presto :-) ciao

Immagine

Immagine

Immagine

Il nostro angolo pubblicitario:

Messaggio pubblicitario
 

moritz
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 448
Iscritto il: lun gen 12, 2009 1:21 am
Località: Bulciago (Lecco)

Messaggio da moritz » lun nov 09, 2009 5:26 pm

Ciao Elena e benvenuta nel forum

Innanzitutto i miei complimenti per la tua opera, frutto di ricerca, di amore e di gioia nel ricordare il lieto evento a tutti

Veniamo al lavoro svolto:

1) dove vuoi mettere la Natività; hai già realizzato le tegole??

2) per quanto riguarda il muro: questo copre parte del Presepio, meglio abbassarlo al piano del mobile sullo sfondo che coincide con il pavimento ed al posto del muretto realizza una staccionata o una ringhiera sino al termine della casa di destra ,così alleggerirai la visione valorizzando il Presepio

3) il gesso
Prendi una bacinella usa e getta (quelle della verdura o frutta, meglio però un mezzo pallone), versa dell’acqua e poi spolvera adagio il gesso sino ad ottenere una piccola montagnetta al centro. A questo punto feramti e non mescolare!. Quando la montagnetta sarà stata assorbita dall’acqua, prendi un pennello piatto largo 1 - 1,1,5 cm e applica questo gesso liquido su tutto il Presepio.
Attenzione a non riempire le incisioni, altrimenti è come non averle fatte.
Potrai successivamente mettere in risalto alcune pietre, differenziandole tra loro, applicando sempre con il pennello una punta di gesso.

4) colorazione: quando il gesso sarà asciutto cospargi il Presepio con una terra ombra naturale diluita moltissimo in acqua facendo attenzione a non lasciar intravedere nessuna riga bianca soprattutto nelle incisioni.
Usa il Presepio come se fosse una tavolozza, alterna questo colore di fondo molto anacquato aggiungendo terra di siena bruciata e/o natuarle alla terra d'ombra e nelle parti un po' visssute e umide aggiungi una punta di verde vescica.

Per ora fermati qui, attendo la tua risposta relativamente al punto 1

Se può esserti utile vedi nel forum gli argomenti riguardanti il corso di Bulciago e Milano e tra un po’ quello del Corso Presepismo Live …

A presto

Avatar utente
Parmenione
Vice-Amministratore
Vice-Amministratore
Messaggi: 2372
Iscritto il: sab ago 25, 2007 9:50 pm
Località: Cesano Maderno
Località: Cesano Maderno (MB)

Messaggio da Parmenione » lun nov 09, 2009 11:25 pm

Un alternativa molto valida al gesso scaiola è l'Ardex, molto facile da lavorare lo puoi applicare con una spatola, costa di più, ma rende anche di più, rimane morbido per parecchio tempo e lo puoi applicare in tutta tranquillità, scarto praticamente nulla.
Io come prima mano di fondo applico il mordente per il legno.
L'arca di Noè era stata costruita da dilettanti, il Titanic da professionisti....

http://www.youtube.com/user/MrParmenione

http://parmenione.presepeforum.com/

Elena84
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 8
Iscritto il: lun nov 09, 2009 2:49 pm
Località: MILAZZO (ME)

Messaggio da Elena84 » mar nov 10, 2009 11:03 am

moritz ha scritto:Ciao Elena e benvenuta nel forum

Innanzitutto i miei complimenti per la tua opera, frutto di ricerca, di amore e di gioia nel ricordare il lieto evento a tutti

Veniamo al lavoro svolto:

1) dove vuoi mettere la Natività; hai già realizzato le tegole??

2) per quanto riguarda il muro: questo copre parte del Presepio, meglio abbassarlo al piano del mobile sullo sfondo che coincide con il pavimento ed al posto del muretto realizza una staccionata o una ringhiera sino al termine della casa di destra ,così alleggerirai la visione valorizzando il Presepio

3) il gesso
Prendi una bacinella usa e getta (quelle della verdura o frutta, meglio però un mezzo pallone), versa dell’acqua e poi spolvera adagio il gesso sino ad ottenere una piccola montagnetta al centro. A questo punto feramti e non mescolare!. Quando la montagnetta sarà stata assorbita dall’acqua, prendi un pennello piatto largo 1 - 1,1,5 cm e applica questo gesso liquido su tutto il Presepio.
Attenzione a non riempire le incisioni, altrimenti è come non averle fatte.
Potrai successivamente mettere in risalto alcune pietre, differenziandole tra loro, applicando sempre con il pennello una punta di gesso.

4) colorazione: quando il gesso sarà asciutto cospargi il Presepio con una terra ombra naturale diluita moltissimo in acqua facendo attenzione a non lasciar intravedere nessuna riga bianca soprattutto nelle incisioni.
Usa il Presepio come se fosse una tavolozza, alterna questo colore di fondo molto anacquato aggiungendo terra di siena bruciata e/o natuarle alla terra d'ombra e nelle parti un po' visssute e umide aggiungi una punta di verde vescica.

Per ora fermati qui, attendo la tua risposta relativamente al punto 1

Se può esserti utile vedi nel forum gli argomenti riguardanti il corso di Bulciago e Milano e tra un po’ quello del Corso Presepismo Live …

A presto

Ciao, grazie per l'interesse, :-) intanto ti rispondo, come da te chiaesto, al punto 1, la natività la metto in alto nella casetta al centro, (pensavo che per come avevo impostato il tutto si capisse :-( va be fa niente :-) ).
Per quanto riguarda il gesso proverò quanto prima grazie alla tua dritta! Al dire il vero ho provato ieri prima di sapere la tua risposta, e grazie a mio nonno che è passato da casa mia stava per farmi fare un mezzo danno, in pratica a messo il gesso nell'acqua e la mescollato, abbiamo provato solo in una casetta nella parte liscia, ovvero nel retro e all'interno con la paletta, ma il gesso cosi si indurisce troppo infretta e non è certo buono per quanto riguarda i mattoncini disegnati con il saldatore perchè li copre :-(. Quindi quanto prima proverò come mi suggerisci tu e ti farò sapere. Grazie ancora ciao a presto :-)

ps dimenticavo per le tegole userò il das terracotta :-)

Elena84
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 8
Iscritto il: lun nov 09, 2009 2:49 pm
Località: MILAZZO (ME)

Messaggio da Elena84 » mar nov 10, 2009 11:40 am

moritz ha scritto:Ciao Elena e benvenuta nel forum

Innanzitutto i miei complimenti per la tua opera, frutto di ricerca, di amore e di gioia nel ricordare il lieto evento a tutti

Veniamo al lavoro svolto:

1) dove vuoi mettere la Natività; hai già realizzato le tegole??

2) per quanto riguarda il muro: questo copre parte del Presepio, meglio abbassarlo al piano del mobile sullo sfondo che coincide con il pavimento ed al posto del muretto realizza una staccionata o una ringhiera sino al termine della casa di destra ,così alleggerirai la visione valorizzando il Presepio

3) il gesso
Prendi una bacinella usa e getta (quelle della verdura o frutta, meglio però un mezzo pallone), versa dell’acqua e poi spolvera adagio il gesso sino ad ottenere una piccola montagnetta al centro. A questo punto feramti e non mescolare!. Quando la montagnetta sarà stata assorbita dall’acqua, prendi un pennello piatto largo 1 - 1,1,5 cm e applica questo gesso liquido su tutto il Presepio.
Attenzione a non riempire le incisioni, altrimenti è come non averle fatte.
Potrai successivamente mettere in risalto alcune pietre, differenziandole tra loro, applicando sempre con il pennello una punta di gesso.

4) colorazione: quando il gesso sarà asciutto cospargi il Presepio con una terra ombra naturale diluita moltissimo in acqua facendo attenzione a non lasciar intravedere nessuna riga bianca soprattutto nelle incisioni.
Usa il Presepio come se fosse una tavolozza, alterna questo colore di fondo molto anacquato aggiungendo terra di siena bruciata e/o natuarle alla terra d'ombra e nelle parti un po' visssute e umide aggiungi una punta di verde vescica.

Per ora fermati qui, attendo la tua risposta relativamente al punto 1

Se può esserti utile vedi nel forum gli argomenti riguardanti il corso di Bulciago e Milano e tra un po’ quello del Corso Presepismo Live …

A presto
Ho appena provato con il metodo del gesso che mi hai detto , ma avuto dei problemi. da come dici tu quando spolveroizzo il gesso dovrebbe restare a galla e assorbissi piano piano, invece il mio gesso va subito al fondo e si mura come se fosse cemneto e tutto questo senza mescolare naturalmente, pensi forse abbia sbaglliato gesso? io credo di si, questo gesso e di colore griggiastro, però me l'hanno venduto per gesso scagliola, mi spieghi meglio che gesso devo acquistare. grazie per la pazienzza ciao

lucina
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 5
Iscritto il: mer lug 15, 2009 11:09 pm
Località: milano

Messaggio da lucina » mar nov 10, 2009 4:32 pm

Ciao Elena84, mi chiamo Carmen, come vedo dal tuo profilo sei di Milazzo, io invece di Barcellona P.G. ma abito da quasi 2anni a Milano. Frequento il corso di presepistica qui a Milano e ti dirò che è una bella esperienza e a quanto interessante. Peccato che giù da noi non ne esistono. :(

Per quanto riguarda il gesso penso che sia quello giusto, ma non so dirti altro; aspetta i consigli da Moritz, bravissimo e molto disponibile con tutti.

Elena84
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 8
Iscritto il: lun nov 09, 2009 2:49 pm
Località: MILAZZO (ME)

Messaggio da Elena84 » mar nov 10, 2009 7:04 pm

lucina ha scritto:Ciao Elena84, mi chiamo Carmen, come vedo dal tuo profilo sei di Milazzo, io invece di Barcellona P.G. ma abito da quasi 2anni a Milano. Frequento il corso di presepistica qui a Milano e ti dirò che è una bella esperienza e a quanto interessante. Peccato che giù da noi non ne esistono. :(

Per quanto riguarda il gesso penso che sia quello giusto, ma non so dirti altro; aspetta i consigli da Moritz, bravissimo e molto disponibile con tutti.
Ciao Carmen piacere di conoscerti, ed è un piacere in più sapere che siamo della stessa zona, ti rinfgrazio per la risposta, per quanto riguarda il gesso ne ho trovato un tipo che asciuga più lentamente quindi mi da più tempo di lavorare, certo questo è il primo presepe che faccio quindi un bel pò di imperfezioni ci sono, però sono contenta lo stesso xchè credo ci sia più gusto a fare le cose con le proprie mani! :-) Deve essere molto bello fare un corso di presepistica mi piacerebbe anche a me farlo ma come hai detto tu qui da noi nn c'è proprio niente :-( va be si vede che continuerò da autodidatta :-) Ciaoo a presto e grazie cmq per la risposta

moritz
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 448
Iscritto il: lun gen 12, 2009 1:21 am
Località: Bulciago (Lecco)

Messaggio da moritz » mer nov 11, 2009 2:23 pm

Ciao a Elena e Carmen,

x Elena:
il gesso grigiastro non mi convince, non deve essere un bianco candido,
ma sicuramenmte non grigiastro.

ma il gesso te l'hanno venduto sciolto oppure in un sacchetto sigillato?
se le l'hanno venduto sciolto o il sacchetto era in carta, il gesso allora era sicuramemente vecchio ed aveva preso umidità ed è per questo che si è indurito subito

vedi di acquistare un sacchetto da 1 kg (basta e avanza) possibilmente nei centri commerciali o neio grandi bricolage, ma nel sacchetto in plastica chiuso ermeticamente.

poi ripeti le operazioni che ti ho indicato

Avatar utente
fabiocerr
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 444
Iscritto il: gio nov 27, 2008 3:45 pm
Località: Valmontone

Messaggio da fabiocerr » mer nov 11, 2009 9:40 pm

Se può esserti di aiuto, ti consiglio di fare attenzione a quando stucchi/ingessi il polistirolo, soprattutto se, per quello che riesco a vedere dalle foto, questo non è molto spesso.

Quando il gesso si asciuga e tira, ti curva le pareti e non sono più utilizzabili.

O il polistirolo lo armi con dei listelli di legno o dovresti utilizzare lastre di maggiore spessore.

E' ovvio che è solo quello che ho riscontrato con i miei lavori, magari nel forum trovi qualcuno che ha soluzioni differenti.

Ciao e buon lavoro
Fabio

Elena84
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 8
Iscritto il: lun nov 09, 2009 2:49 pm
Località: MILAZZO (ME)

Messaggio da Elena84 » mer nov 11, 2009 11:02 pm

moritz ha scritto:Ciao a Elena e Carmen,

x Elena:
il gesso grigiastro non mi convince, non deve essere un bianco candido,
ma sicuramenmte non grigiastro.

ma il gesso te l'hanno venduto sciolto oppure in un sacchetto sigillato?
se le l'hanno venduto sciolto o il sacchetto era in carta, il gesso allora era sicuramemente vecchio ed aveva preso umidità ed è per questo che si è indurito subito

vedi di acquistare un sacchetto da 1 kg (basta e avanza) possibilmente nei centri commerciali o neio grandi bricolage, ma nel sacchetto in plastica chiuso ermeticamente.

poi ripeti le operazioni che ti ho indicato
Ciao, e grazie ancora per i tuoi consigli, il primo gesso che ho acquistato era in una busta di plastica chiuso con la cucitrice, quindi mi sa che non era buono perchè passava l'aria :-) Poi mio padre è andato da un suo amico che ha una grande distrubuzione e gli ha regalato un sacco da 25 kg in busta d plastica ma stavolta sigillato :-) ed è decisamente meglio! Asciuga più lentamente e mi da il tempo di lavorare! Per il resto quando avenzerò i lavori posterò latre foto. Grazie ancora Ciao

Elena84
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 8
Iscritto il: lun nov 09, 2009 2:49 pm
Località: MILAZZO (ME)

Messaggio da Elena84 » mer nov 11, 2009 11:05 pm

fabiocerr ha scritto:Se può esserti di aiuto, ti consiglio di fare attenzione a quando stucchi/ingessi il polistirolo, soprattutto se, per quello che riesco a vedere dalle foto, questo non è molto spesso.

Quando il gesso si asciuga e tira, ti curva le pareti e non sono più utilizzabili.

O il polistirolo lo armi con dei listelli di legno o dovresti utilizzare lastre di maggiore spessore.

E' ovvio che è solo quello che ho riscontrato con i miei lavori, magari nel forum trovi qualcuno che ha soluzioni differenti.

Ciao e buon lavoro
Ciao e grazie per i suggerimenti, ti posso dire che le lastre di polistirolo sono da 2 cm, cmq ho già passato il gesso in alcune parti e per il momento non ho visto curvamenti. grazie a presto

dino
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 8
Iscritto il: mar nov 03, 2009 11:56 am
Località: Bologna

Gesso

Messaggio da dino » lun nov 16, 2009 10:46 am

Vi dico la mia esperienza. In commercio (G.D) esistono diversi tipi di gesso (francese, scagliola, alabstrino, semplice stucco) per cui è facile perdersi nella scelta. Io ho provato il gesso alabastrino, che mi è stato consigliato, a ragione, perche è solido, anche se si indursce in fretta. In un negosio di materiale edile ho comprato un sacco grande di scagliola (perchè non avevavano l'alabastrino ma, devo dire, il risultato non è eccellente perchè questo gesse tende a sfaldarsi..forse ho sbagliato la miscelazione? Forse. La cosa più difficile per me è gessare le montagne in polistirolo con il gesso a consistenza liquida...

Avatar utente
massimo
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 81
Iscritto il: lun gen 19, 2009 5:52 pm
Località: Lanciano

Messaggio da massimo » lun nov 16, 2009 1:34 pm

dopo aver usato la scagliola, ho provato il gesso alabastrino e mi trovo benissimo nel lavorarlo, molto meglio della scagliola..

Elena84
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 8
Iscritto il: lun nov 09, 2009 2:49 pm
Località: MILAZZO (ME)

Messaggio da Elena84 » mar dic 08, 2009 3:37 pm

Ciao a tutti! Ecco le foto del mio presepe finito.. premetto che un pò mi vergogno perchè vedendo certi vostri lavori che sono vere e proprie opere d'arte forse era meglio che le mie foto non le mettevo sul sito :-) Cmq colgo l'occasione per augurare a tutti un felice e sereno natale. Grazie a tutti ciaoooooooo :-)
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
lelahel
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 15
Iscritto il: dom dic 06, 2009 10:22 pm
Località: Foggia

Messaggio da lelahel » mar dic 08, 2009 4:14 pm

ciao elena sono nuova e non so se posso postare un mio pensiero ma ce provo... ..l'arte nasce dalla nostra anima e non dobbiamo mai vergognarci di cio che esprimiamo ......ricorda che le mani sono la penna del cervello...devi migliorare l'accostamento dei colori ...cmq brava continua cosi e grassie per gli auguri ....li ricambio :D
Le mani sono la penna del cervello !!

Rispondi