Ridurre intensità faretti

Inserite qui le idee, consigli su gli effetti speciali per rendere ancora più realistico il presepe

Moderatori: fabiocerr, ciro49, Parmenione

Rispondi
ignazio78
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 8
Iscritto il: ven dic 18, 2009 12:25 pm
Località: Roma
Contact:

Ridurre intensità faretti

Messaggio da ignazio78 » sab dic 19, 2009 1:49 am

Volevo una informazione da qualcuno un pò più pratico di elettricità.ho 2faretti colorati, normali a incandescenza da 60watt e 220volt;volevo sapere se per ridurne l'intensità e quindi attenuarne un pò la luce,visto che così son troppo forti,potevo utilizzare un trasformatore di modo che tali faretti vengano alimentati non a 220 volt ma a 120 volt o ancora meno così avrei una luce più fioca.grazie a chi vorrà aiutarmi

Il nostro angolo pubblicitario:

Messaggio pubblicitario
 

Avatar utente
Parmenione
Vice-Amministratore
Vice-Amministratore
Messaggi: 2372
Iscritto il: sab ago 25, 2007 9:50 pm
Località: Cesano Maderno
Località: Cesano Maderno (MB)

Messaggio da Parmenione » sab dic 19, 2009 10:40 am

Ma..non sono un elettricista...ma se "vanno" a 220 v..non penso che con un trasformatore puoi portare la tensione a 120 v...
Magari qualche "vero" elettricista può spiegarti meglio! :wink:
Però, pensandoci bene, forse puoi usare un variatore:
http://it.wikibooks.org/wiki/L'uomo_di_ ... osit%C3%A0
Comunque per andare in sicurezza chiedi consiglio ad un esperto del settore.
L'arca di Noè era stata costruita da dilettanti, il Titanic da professionisti....

http://www.youtube.com/user/MrParmenione

http://parmenione.presepeforum.com/

moritz
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 448
Iscritto il: lun gen 12, 2009 1:21 am
Località: Bulciago (Lecco)

Messaggio da moritz » sab dic 19, 2009 11:22 am

l'utilizzo del variatore è la soluzione "sicura", costa poco e stai tranquillo... evita assolutamente (se non sei esperto) "invenzioni" con il trasformatore.

ignazio78
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 8
Iscritto il: ven dic 18, 2009 12:25 pm
Località: Roma
Contact:

Messaggio da ignazio78 » sab dic 19, 2009 11:23 am

Io avevo immaginato che magari utilizzandoli ad esempio a 120 volt invece che a 220 volt magari danno una luce più attenuata.è come ad esempio in una torcia a batteria quando le pile sono un pò scariche che la luce è più debole...non so se l'esempio rende

moritz
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 448
Iscritto il: lun gen 12, 2009 1:21 am
Località: Bulciago (Lecco)

Messaggio da moritz » sab dic 19, 2009 12:01 pm

carissimo Ignazio
purtroppo la teoria è una cosa, la pratica un'altra e ...l'immaginazione un'altra ancora.

con la corrente elettrica non si scherza!

vai tranquillo!

ignazio78
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 8
Iscritto il: ven dic 18, 2009 12:25 pm
Località: Roma
Contact:

Messaggio da ignazio78 » sab dic 19, 2009 12:04 pm

Quindi compro un variatore.lo trovo meh comuni negozi di materiale elettrico?in cosa consiste praticamente questo apparecchio?

moritz
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 448
Iscritto il: lun gen 12, 2009 1:21 am
Località: Bulciago (Lecco)

Messaggio da moritz » sab dic 19, 2009 12:14 pm

è simile ad un interruttore ed ha una manopola con la quale regoli l'intensità di corrente

http://images.google.it/imgres?imgurl=h ... 0%26um%3D1

in ogni caso segui queste precauzioni:
- Non superare la potenza (in Watt) di carico delle lampadine collegate
- Non mettere nel carico lampadine che hanno dei trasformatori o induttanze
- Installalo in modo da avere sufficentemente spazio per essere raffreddato dall'aria circostante.

Enzo_71
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 36
Iscritto il: mer nov 11, 2009 1:20 pm
Località: Massa (MS)

Messaggio da Enzo_71 » sab dic 19, 2009 4:00 pm

Credo che il termine più comune del regolatore sia dimmer

Avatar utente
marco77
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 62
Iscritto il: dom nov 18, 2007 6:24 pm
Località: pieve emanuele (mi)

Messaggio da marco77 » sab gen 02, 2010 11:36 pm

Io personalmente in passato ho utilizzato un trasformatore, ma effetivamente il variatore sembra molto più comodo e penso consenta di dosare la luce voluta con più precisione. Visto il costo contenuto, ne vale la pena.

stefhf
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 51
Iscritto il: dom nov 04, 2007 11:47 am
Località: Meda (MI)
Contact:

Re: Ridurre intensità faretti

Messaggio da stefhf » gio gen 07, 2010 11:36 pm

Se la luce che fanno risulta sufficiente puoi tranquillamente alimentarle a 120 V le lampade si accenderanno di meno, se vuoi evitare poi l'uso di un trasformatore e le lampade hanno la stessa potenza puoi tranquillamente collegarle in serie, la tensione sarà 220/2 ovvero avrai 110v su ogni lampada, dovrai poi valutare se la luce emessa sarà sufficiente altrimenti l'unica soluzione è l'uso del variatore come gia detto.

jackjames
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 16
Iscritto il: ven nov 24, 2006 7:35 pm

Re: Ridurre intensità faretti

Messaggio da jackjames » dom gen 17, 2010 12:12 am

Puoi inserire un diodo in serie all'alimentazione delle lampade anche se le colleghi in serie.
In questo modo avrai 1/4 della luminosità, visto che con una semionda il valore efficace della tensione è il 50%.

Avatar utente
fabiocerr
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 444
Iscritto il: gio nov 27, 2008 3:45 pm
Località: Valmontone

Re: Ridurre intensità faretti

Messaggio da fabiocerr » lun gen 18, 2010 9:52 pm

Normalmente anche io collego due faretti in serie per ridurne la luminosità e non ho mai avuto problemi. Anche in presepi che sono accesi per diverse ore durante la giornata.
Fabio

Rispondi