Creare cornici porte e finestre?

Discussioni riguardanti attrezzature e materiali da usare per la creazione dei nostri Presepi.

Moderatori: fabiocerr, ciro49, Parmenione

Gheroppa
Presepista Junior
Presepista Junior
Messaggi: 134
Iscritto il: ven nov 28, 2008 1:15 pm

Creare cornici porte e finestre?

Messaggio da Gheroppa » lun gen 04, 2010 1:05 am

Salve, questa sera mi sono imbattuto in un nuovo "problema" vorrei realizzare attorno alle finestre e a un portone una sorta di cornice, per capirci meglio simile a questa attorno alal porta nella foto:
Immagine

Sempre per intenderci meglio queste bordure qui:
Immagine

Cose anche piu semplici tipo 2 o 3 raggi di curvature a stop, ho provato partendo da delle barrette di polistirene piegando a sagoma il filo di taglio del pirografo, ma i risultato come potrete immaginare sono drammatici :(
Avevo pensato di fare uno stampo nella creta/simil das, poi colarci il gesso dentro? Magari aiutandomi per fare lo stampo con tondi di legno per la forma? Poi cera sullo stampo e via di gesso?
Voi avete sistemi diversi?
Ripeto niente di particolare ma solo bordure semplici come quelle che si vedono in moltissime case ville antiche :)
grazie anzitempo a tutti e ...buona..triste ripresa lavorativa per domani a chi riprende il lavoro :(
sembra di sentirlo ancora dire al mercante di liquore: "tu che lo vendi cosa ti compri di migliore?" (De Andrè)

Il nostro angolo pubblicitario:

Messaggio pubblicitario
 

Avatar utente
Parmenione
Vice-Amministratore
Vice-Amministratore
Messaggi: 2372
Iscritto il: sab ago 25, 2007 9:50 pm
Località: Cesano Maderno
Località: Cesano Maderno (MB)

Messaggio da Parmenione » lun gen 04, 2010 1:27 am

Lo stampo può essere un idea, anche inserire le foto un pelino più piccole può essere un idea.... :lol:
L'arca di Noè era stata costruita da dilettanti, il Titanic da professionisti....

http://www.youtube.com/user/MrParmenione

http://parmenione.presepeforum.com/

Gheroppa
Presepista Junior
Presepista Junior
Messaggi: 134
Iscritto il: ven nov 28, 2008 1:15 pm

Messaggio da Gheroppa » lun gen 04, 2010 11:08 am

Emhh viste ora, sono immagine non mie preso il link su un sito che l efabbrica e vende, ma su firefox ho il ridimensionamento automatico in base alal risoluzione percui le vedevo "umane" :) pardon....

Ma non c'è una tecnica per fare bordure cosi? Semplici beninteso, nulla di strano....
sembra di sentirlo ancora dire al mercante di liquore: "tu che lo vendi cosa ti compri di migliore?" (De Andrè)

Avatar utente
Parmenione
Vice-Amministratore
Vice-Amministratore
Messaggi: 2372
Iscritto il: sab ago 25, 2007 9:50 pm
Località: Cesano Maderno
Località: Cesano Maderno (MB)

Messaggio da Parmenione » lun gen 04, 2010 11:43 am

Per le foto no problem.. :wink:
Ma.. una tecnica..non saprei!
Lo stampo non è una brutta idea, certo devi sbatterti un pochino per creare la matrice..
L'arca di Noè era stata costruita da dilettanti, il Titanic da professionisti....

http://www.youtube.com/user/MrParmenione

http://parmenione.presepeforum.com/

Avatar utente
fausta
Presepista Junior
Presepista Junior
Messaggi: 227
Iscritto il: mer set 17, 2008 6:57 pm
Località: Carcare
Località: Carcare (SV)

Messaggio da fausta » lun gen 04, 2010 11:58 am

Non potrebbero andar bene quei bordini in polistirolo che vendono ad esempio da brico a cairo, sai quelli per bordare le pareti interne
Ne esistono di vari tipi lavorati e lisci

Avatar utente
whole
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 51
Iscritto il: sab dic 26, 2009 6:26 pm
Località: Italia
Località: Amorosi (BN)
Contact:

Messaggio da whole » lun gen 04, 2010 1:18 pm

dico la mia..io farei un disegnino in scaka del profilo e poi riporterei il profilo su un lamierino..di 2 mm minimo..con questo coi raschierei un pezzo di das o similare.
Devo provare, l'idea mi inizia a piacere
ciao
Fatti non foste per viver come bruti... ma per seguire i quiz alla TV!

Avatar utente
luigi
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 45
Iscritto il: ven gen 02, 2009 1:44 pm
Località: CREMA

Messaggio da luigi » lun gen 04, 2010 1:32 pm

Se riesci a fare uno stampo con lammierino lungo quanto basta, poi puoi riscalcarlo con una fiamma ed imprimerlo sul polistirolo o simile, cosi otterai il tuo profilo.

Ciao Luigi

Avatar utente
fabiowarrior1
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 737
Iscritto il: gio mag 15, 2008 3:20 pm

Messaggio da fabiowarrior1 » lun gen 04, 2010 1:53 pm

raga vi state complicando la vita.....

allora l ideale sarebbe il polipan(stylodur) o polestirene estruso
si taglia la fascetta dello spessore desiderato......

adesso 2c sono le alternative:
1)o vi create sempre con il sistema filo a caldo una sorte ti "fresa"ovvero che sagoma il cornicione a tuo piacimento.....

oppure

2)con un vera e propria banco fresa modellismo puoi farti dei cornicioni a regola d arte.....dimenticavo puoi raffreddare la punta utilizzando un compressore.......mentre lavori.......

vantaggio??????

materiale flessibile(puoi fare anche cornicioni per archi etc....)
resistente
lo puoi invecchiare in modo che sembra gesso,carparo pietra etc......



spero di essermi spiegato.,.,,.,.,..,

Avatar utente
Parmenione
Vice-Amministratore
Vice-Amministratore
Messaggi: 2372
Iscritto il: sab ago 25, 2007 9:50 pm
Località: Cesano Maderno
Località: Cesano Maderno (MB)

Messaggio da Parmenione » lun gen 04, 2010 4:50 pm

Scusa la mia ignoranza...che cos'è un banco fresa?
L'arca di Noè era stata costruita da dilettanti, il Titanic da professionisti....

http://www.youtube.com/user/MrParmenione

http://parmenione.presepeforum.com/

Gheroppa
Presepista Junior
Presepista Junior
Messaggi: 134
Iscritto il: ven nov 28, 2008 1:15 pm

Messaggio da Gheroppa » lun gen 04, 2010 5:24 pm

Partiamo..
Fausta, quei bordini sarebbero al perfezione, se ci fossero piccoli cosi :( il piu piccolo trovato a catalogo è larga 20mm....non ci siamo, anche spulciando fra i modelli e pensando di tagliare via per la lunghezza la parte che poteva venire bene non ho avuto felici illuminazioni.....sarebbero la perfezione per stauine dai 20cm in su..credo.... io sono con 10/13 :(

Fabio, il primo sistema l'ho testato in parte, ho tagliato una striscia a spessore giusto, poi ho provato a intagliarla a caldo sagomando un fil di ferro ontato sul pirografo, ma i problema era far scorrere il filo ben perpendicolare, ho provato a metterci una tacchetta di riferimento alla punta del pirografo, ma i risultai sono stati deludendi, sarebbe bello montare il pirigrafo su una sorta di rotaia ben ferma..ma si complica la cosa :) inoltre il filo piu vicino al pirografo scalda di piu tendendo a dformare mentre la parte estrema è al limite del tagliente....
Con la fresa andrebbe bene,ma avere una fresa :) ho il fremmel, ma a mano è impossibile, lo saprai bene come sfiora il poliestere lo disintegra, andrebbe bene, come hai detto tu avere un banco fresa...o una fresa su una colonna verticale.....

Parmeione, un banco fresa è, per come la so io ;) una fresatrice montat asu un soldio supporto su cui il pezzo da lavorare può scorrere lungo una guida ben regolata,cosi facendo e usando frese varie puoi davvero ottenere ogni profilo che vuoi....
Una foto di un simil banco fresa autocostruito:
Immagine


Mio tentativo attuale...

Disegno della sagoma in positivo su una tavoletta di legno duro, tagliate le eccedenze e limato a sagoma perfetta, ho lasciato delle alette di riferimento sui lati...
Con questa sagoma in positivo muovendola su un blocchetto di simil das ho ricavato 10cm di stampo in negativo, muovendomi pochissimo alla volta e bagnando sempre il simil das, ora lo "stampo" sta seccando.....è solo un tentativo, ma potrebbe funzionare....spero ehehehe ;)
La mia idea sarebbe ora di dare della cera fusa a pennellate sullo stampo e poi colarci il gesso.......
Per le parti arcuate la edo ostica, io penso che risolvero ponendo vicini tanti pezzettini dritti a seguire l'arco tagliati e camuffancdo col gesso :( si potrebbe però fare uno stampo anche per questi, avendo cura di porre un perno con un filo legato alla sagoma in modo che compia un raggio preciso.....ma vedremo...adesso faccio sto tentativo....

Fabio, siccome ti vedo assai preparato e dai tuoi lavori direi che ne hai fatti di bordini una cosa che va bene ;) esiste un banco fresa per il dremmel?....so che esiste la fresa dremmel...ma costa un botto....
Per ora grazie a tutti :) vi terrò aggiornati, ho una voglia di colare sto gesso....ma per ora deve essicare bene senza tirare e senza crepare il blocchetto di simil das :) ma ho altro da fare e aspetteremo..
sembra di sentirlo ancora dire al mercante di liquore: "tu che lo vendi cosa ti compri di migliore?" (De Andrè)

moritz
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 448
Iscritto il: lun gen 12, 2009 1:21 am
Località: Bulciago (Lecco)

polistirene estruso

Messaggio da moritz » lun gen 04, 2010 5:37 pm

quoto robustamente Fabiowarrior

il polistirene estruso (compatto ma allo stesso tempo un po' flessibile) consente lavorazioni con:
a) filo a caldo curvato con sagoma della forma da realizzare
b) fresa da banco

ps
il mio Presepio di Venezia dello scorso anno è stato realizzato tutto con questa tecnica, lo stesso dicasi per l'opera "Betlemme crociata" di Fabiowarrior

Avatar utente
Parmenione
Vice-Amministratore
Vice-Amministratore
Messaggi: 2372
Iscritto il: sab ago 25, 2007 9:50 pm
Località: Cesano Maderno
Località: Cesano Maderno (MB)

Messaggio da Parmenione » lun gen 04, 2010 5:44 pm

Un altra domanda com'è il sistema del filo a caldo?
Monti un filo sagomato sul pirografo?
L'arca di Noè era stata costruita da dilettanti, il Titanic da professionisti....

http://www.youtube.com/user/MrParmenione

http://parmenione.presepeforum.com/

moritz
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 448
Iscritto il: lun gen 12, 2009 1:21 am
Località: Bulciago (Lecco)

Messaggio da moritz » lun gen 04, 2010 6:22 pm

Buon Anno Sergio

devi usare un filo un po' grosso di diametro, in modo tale da rendere immobile la dima,
che dovrà essere realizzata in base alla linea esterna della cornice da realizzare.

occorre anche prestare attenzione alla regolazione della tensione,
così da asportare con regolarità il materiale in eccedenza
dal listello di polistirene estruso

Gheroppa
Presepista Junior
Presepista Junior
Messaggi: 134
Iscritto il: ven nov 28, 2008 1:15 pm

Messaggio da Gheroppa » lun gen 04, 2010 7:29 pm

Moritz, tutto chiaro, MA 2 cose....al mio pirigrafo se metto un filo troppo lungo la parte terminale resta con un delta T° troppo alto, ovvero la punta resta troppo fredda per tagliare bene e se alzo la tensione la parte piu vicina al pirografo invece brucia troppo e deforma :(

La seconda....come fai a far si che il pirografo scorra in modo sempre con la sagoma perpendicolare sul pezzo in taglio? se no se la sagoma ruota viene un macello....basta anche poco che restano tutte le ondine...

Cmq lo stampo è quasi secco :) certo fare 10 porte a pezzetti da 10cm cola il gesso aspetta monta ricola ectct viene notte :)...
sembra di sentirlo ancora dire al mercante di liquore: "tu che lo vendi cosa ti compri di migliore?" (De Andrè)

Avatar utente
fabiowarrior1
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 737
Iscritto il: gio mag 15, 2008 3:20 pm

Messaggio da fabiowarrior1 » lun gen 04, 2010 9:19 pm

gheroppa non credo che il pirografo funge come il filo a caldo.. credo che dovresti ideare con semplici materiali un "banco frasa a caldo"ovvero metti un trasformatore con un amperaggio più elevato possibile attaccato a un dimmer e regoli tu la temperatura.............

Rispondi