Concorso Presepi: 1a Edizione

Concorso Presepi: 1a Edizione

Costruire un presepe significa ritagliarsi uno spazio per se stessi, per la tradizione di Natale e anche per la famiglia se lo si realizza a più mani nel quadro della propria casa. Ma realizzare un presepe può anche significare partecipare ad un concorso presepi dove abilità e passione vengano premiati.

Concorso presepi

I presepi si possono fare a casa, nel tepore delle proprie mura, quando fuori nevica e fa freddo o se ci appassionano si possono realizzare anche per partecipare a dei concorsi.
Costruire un presepe può quindi diventare anche un esercizio artigianale che appassiona al di là della tradizione e del fatto che lo si possa realizzare in casa facendo si che questo luogo venga arricchito da un angolo realizzato interamente con le proprie mani.

Un concorso presepi può quindi diventare un luogo e un occasione non solo per mettersi alla prova ma anche per poter ammirare i lavori realizzati da altre persone.

2016 Concorso Presepi per Natale

Visto che si parla di concorsi, questi si possono trovare effettivamente in ogni luogo d’Italia calcolando anche il fatto che il presepe rientra nella tradizione di Natale dal tempo di San Francesco d’Assisi ma probabilmente anche da prima, visto che rappresenta una scena tradizionale legata ancor prima del cristianesimo ad una cultura pagana.

Tornando comunque al tema dei concorsi presepe questi appunto sono in lungo e in largo ed internet fornisce un sostegno agli stessi visto che ce ne sono di nuovi e meno nuovi che possono ricevere iscrizioni anche online appunto.

Eccone uno ad esempio alla sua prima edizione, in questo caso è tutto molto chiaro e se si vuole partecipare le cose da fare sono semplici e vengono richieste in maniera altrettanto semplice.

Le iscrizioni a questo concorso si chiudono l’8 Dicembre 2016 e possono partecipare sia gli Amatori che gli Esperti del presepe tradizionale.

Perché partecipare

Noi abbiamo individuato tante belle e buone ragioni per partecipare a questo concorso, innanzitutto come detto è interessante vedere i lavori artigianali di altre persone, inoltre la partecipazione essendo a titolo gratuito è, e può risultare per molti, un incentivo in più alla partecipazione. In palio ci sono targhe e dei buoni acquisto, a seconda della categoria.

Ma ulteriori motivazioni sono:

  • Quella di condividere un Natale tra altre persone e nella tradizione
  • Immergersi in un atmosfera rilassata e piena di artigianato e passione
  • Prendere parte ad un idea originale e simpatica che sottolinea l’importanza di una ricorrenza
  • Avere l’opportunità di presentare il vostro lavoro che sarà anche un po il vostro orgoglio

Anche solo queste quattro ragioni sarebbero sufficienti a farvi decidere di partecipare ad un concorso che intende rivolgersi sia agli esperti di presepe sia a coloro che magari anche per la prima volta si cimentano in tale pratica e che non vedono l’ora di trovare spunti per arricchire il loro presepe, questi spunti saranno semplici da trovare se parteciperete e metterete a confronto il vostro lavoro con quello altrui.

Per gli esperti invece è un ulteriore manifestazione per consolidare il loro lavoro e comunque anche osservare gli altrui presepi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *