Stalla/fienile

Inserite qui le foto del vostro Presepio.

Moderatori: fabiocerr, ciro49, Parmenione

Avatar utente
fabiowarrior1
Maestro Presepista
Maestro Presepista
Messaggi: 1082
Iscritto il: gio mag 15, 2008 3:20 pm

Messaggioda fabiowarrior1 » dom nov 16, 2008 10:43 am

brava già si vedono i primi risultati!!! :)
aspetto altre foto ............

Il nostro angolo pubblicitario:

Messaggio pubblicitario
 

Avatar utente
fausta
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 403
Iscritto il: mer set 17, 2008 6:57 pm
Località: Carcare
Località: Carcare (SV)

Messaggioda fausta » dom nov 16, 2008 7:00 pm

Grazie a tutti, non potete sapere quanto mi ha fatto piacere che abbiate commentato i miei lavori
Grazie mille, di cuore
Grazie a Zio Patri, che mi ha fatto il grande onore di guardare i miei lavori. Inserisco le foto degli ultimi "Macachi" che mio marito ed io abbiamo acquistato oggi
Bertumè e Lucia
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Ciao Fausta

Avatar utente
Luigi QDM
Maestro Presepista
Maestro Presepista
Messaggi: 1375
Iscritto il: mer gen 30, 2008 4:23 pm
Località: TERRACINA
Località: TERRACINA - LT
Contatta:

Messaggioda Luigi QDM » dom nov 16, 2008 7:12 pm

ciao fausta,
credi di averlo letto già sul forum, mi confermi che queste statue fanno parte della tradizione presepistica della tua zona?? e perche' "macachi" il nome è di origine dialettale??
sono curioso :D
ps.interessanti questi"macachi"
(dalle mie parti il nome "macaco" sta a significare un'altra cosa e non è questo il luogo per spiegarlo :shock: :shock: :shock: )

Avatar utente
fausta
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 403
Iscritto il: mer set 17, 2008 6:57 pm
Località: Carcare
Località: Carcare (SV)

Messaggioda fausta » dom nov 16, 2008 8:19 pm

Che bello Luigi, sono felice che vi piacciano.
Ti do notizie con grande gioia
I macachi erano prodotti già dalla metà dell'800 dalle "figulinaie" donne che lavoravano l’argilla nelle fabbriche di pignatte (pentole) albissolesi
Una parte di questa terra rossa veniva portata a casa per proseguire il lavoro, a cottimo (con l’aiuto di tutta la famiglia), facendo i “pernetti”, piccoli coni usati come supporti nella fornace. Il rimanente, che restava in dono alle lavoranti, veniva pressata negli stampi di gesso per fare le statuine che venivano poi disposte a raggiera dentro una conca e portate alla fornace (dove lavoravano), per la cottura o cotte a casa, coprendo la conca di carbone e dandovi fuoco. A cottura ultimata tutti provvedevano alla decorazione usando colori a freddo, vivaci per attirare l’attenzione e dare il senso d’allegria natalizia.
Le statuine venivano vendute a Savona, durante la festa di Santa Lucia, il 13 dicembre. Oggi le producono ancora Maria e Renato Piccone, che sono gli ultimi "figulinai" rimasti, usando l'argilla albissolese e gli stampi originali dell'800
Le statuine erano denominate spregiativamente "macachi" ossia balorde perché malamente abbozzate e dipinte
Hanno tutte un soprannome che le individua: Campanàa Circia Baciancillu
ecc. ecc.
Ciao Fausta

Avatar utente
Luigi QDM
Maestro Presepista
Maestro Presepista
Messaggi: 1375
Iscritto il: mer gen 30, 2008 4:23 pm
Località: TERRACINA
Località: TERRACINA - LT
Contatta:

Messaggioda Luigi QDM » dom nov 16, 2008 8:43 pm

grazie fausta
non conoscevo questa particolarità e leggo dalle tua risposta che sei molto legata alla tua terra, alle sue tradizioni.. che bello
aspettiamo il tuo lavoro finito..
buon lavoro


ps...anche se non lo scrivo sempre ....ma è ovvio sempre nomadi
:D

Avatar utente
fausta
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 403
Iscritto il: mer set 17, 2008 6:57 pm
Località: Carcare
Località: Carcare (SV)

Messaggioda fausta » lun nov 17, 2008 9:25 am

Oh sì Luigi, hai ragione, sono molto legata alla mia terra. Penso che sia importante mantenere vive le tradizioni e tramandarle ai nostri figli

Come la favola di Gelindo e Gelinda:

Ogni anno a Savona, durante la Festa di Santa Lucia, il 13 dicembre, un'anziana Figurinaia si recava alla fiera a vendere le sue statuine di terracotta e a tutti raccontava la storia di Gelindo e Gelinda, i primi due pastori giunti alla grotta di Betlemme portando con sé i doni per Maria e Giuseppe: una pollastrella per farne caldo cibo e le fasce per avvolgere il Bambinello.

La simpatica vecchietta aveva un suo modo personale nel disporre le statue del presepe e a tutti diceva: "Gelindo e Gelindo, marito e moglie devono essere messi davanti a tutti e accanto alla grotta deve esserci Matteo, cognato di Gelindo, che suona il piffero".

Secondo la sua narrazione, Matteo incontrò la sorella ed il cognato di ritorno dalla Sacra Grotta e li vide talmente felici da avere il desiderio di andare anche lui a rendere omaggio al Santo Bambino, rammaricandosi però di essere talmente povero da non avere altro da portargli che la sua musica.

Con l'unico dono di cui disponeva si recò alla Grotta dove suonò per Loro "Tu scendi dalle stelle" e tanto fu bella quella musica che Gesù si voltò a guardarlo sorridendo.

La donna prosegue con la disposizione delle altre statuine: "Poi dovete mettere U'Zéunn e A'Zéunna che sono marito e moglie, gli eterni freddolosi avvolti nella lunga mantellina. Poi ponete la lavandaia, Bartolomeo, il pastore con la moglie, e le due donne che portano fascine alla fornace di ceramiche.

Più distanti dovete mettere i Re Magi, quello nero per ultimo, perché essendo un pagano si è perso per strada".

Se vi va, fate una visita virtuale al Presepe allestito a Luceto da Maria e Renato Piccone

http://www.albissola.com/presepe.htm
Ultima modifica di fausta il lun nov 17, 2008 9:57 pm, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Luigi QDM
Maestro Presepista
Maestro Presepista
Messaggi: 1375
Iscritto il: mer gen 30, 2008 4:23 pm
Località: TERRACINA
Località: TERRACINA - LT
Contatta:

Messaggioda Luigi QDM » lun nov 17, 2008 7:52 pm

grazie fausta
molto interessante e complimenti ancora a te per il tuo lavoro, leggendo la tua risposta mi hai fatto ricodare una bella tradizione della mia zona, verso la fine di novembre la mattina presto, molto presto, mi ricordo che era buio, si sentivano gli zampognari arrivare , entravano nel portone di casa, il suonatore di ciaramella ( il piffero) dava una sola nota per avvertire che erano arrivati e poi di casa in casa eseguivano un pezzo, era la novena degli zampognari, suonavano di solito davanti ad una piccola stampa in bianco e nero che raffigurava la natività.....che avevano lasciato al momento del " contratto" stipulato con loro. alla fine del" concerto" un buon bicchiero di vino e via ,avvolti nel loro mantello nero , per un'altra casa...dopo molti anni ( ero bambino allora) ho capito perche' quei zampognari avevano sempre un bel "colorito" .....
bei ricordi......
ps. scusate la divagazione non strettamente inerente alla sezione dle forum

Avatar utente
fausta
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 403
Iscritto il: mer set 17, 2008 6:57 pm
Località: Carcare
Località: Carcare (SV)

Messaggioda fausta » lun nov 17, 2008 8:36 pm

Grazie, Luigi, per il tuo racconto. Mi piace moltissimo conoscere le storie e le tradizioni di ogni terra. Che bello sarebbe farle rivivere!

Avatar utente
mamy
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 60
Iscritto il: mar set 30, 2008 12:09 am
Località: Bologna

Messaggioda mamy » mar nov 18, 2008 12:05 am

Ma che belle storie, grazie davvero, piace moltissimo anche a me ascoltare (nel nostro caso leggere) questi racconti! Grazie!
E grazie anche ai figulinai di Fausta e agli zampognari brilli di Luigi :lol:

Avatar utente
Parmenione
Vice-Amministratore
Vice-Amministratore
Messaggi: 3544
Iscritto il: sab ago 25, 2007 9:50 pm
Località: Seveso
Località: Seveso (MB)

Messaggioda Parmenione » mer nov 19, 2008 9:42 pm

Io non ho "novelle" da raccontare ma dei ricordi di quando ero più piccolo.
Ricordo la vigilia di Natale, mio padre che tirava fuori le statuine in gesso (qualcuna c'è ancora) e si apprestava a creare il Presepio....
Che atmosfera.... :oops:
Preparava il "tutto" su un mobile di due o tre metri con una grande specchiera alle spalle, il presepe sembrava enorme....
Da qualche anno ha dovuto lasciare l'incombenza a me...dandomi sempre degli ottimi consigli però.... :lol:

Avatar utente
fausta
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 403
Iscritto il: mer set 17, 2008 6:57 pm
Località: Carcare
Località: Carcare (SV)

Messaggioda fausta » mer dic 03, 2008 1:25 pm

Allora, mettiamo le foto dopo la prima mano di impregnante
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.


La parete sul fondo è di roccia e non sappiamo quali colori usare per pitturarla
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.


Particolare del pavimento della stalla
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.


Le travi, che non ci convincono, perchè rimangono parti chiare. Proveremo a dare un'altra mano di vinavil/acqua, come suggerito da Sergio, e poi il colore
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.


Ah dimenticavo, per fissare le varie parti, invece degli stuzzicadenti, che si rompono facilmente, mio marito ha suggerito di usare il filo di ferro perchè è più resistente e può essere tagliato a misura, secondo necessità

Gheroppa
Presepista Junior
Presepista Junior
Messaggi: 177
Iscritto il: ven nov 28, 2008 1:15 pm
Contatta:

Messaggioda Gheroppa » mer dic 03, 2008 4:08 pm

Fausta il fil di ferro però non usatelo per fissare in modo definitivo le parti :(
Le prime pareti che avevo fatto per provare a tirare su una casettina avevo avuto la brillante idea di usare dei chiodini per far star fermo le pareti sul fondo di legno mentre seccava il vinavil, a lavoro finito stuccato etctct macchie di ruggine che usciva vicino ai punti dove c'erano i chiodini °:( mi era importato poco perch era una prova buttata li...però non fare lo stesso errore nel tuo progetto :( ci vorrebbero al limite bacchettine per saldare a tig in acciao o leghe di rame che non ossidano, ma va beh :)
Per l'impregnante non so che dirte, come detto prima in chat mai visto usare sta tecnica, io uso solo i colori acrilici con le velature (Che non son capace a dare ma va beh..:) adesso vado a loeggermi il post di cui mi parlavi...

Avatar utente
Luigi QDM
Maestro Presepista
Maestro Presepista
Messaggi: 1375
Iscritto il: mer gen 30, 2008 4:23 pm
Località: TERRACINA
Località: TERRACINA - LT
Contatta:

Messaggioda Luigi QDM » mer dic 03, 2008 6:46 pm

ciao fausta,
bel lavoro....ma la colorazione???perche' non usi gli acrilici....in particolare per dare il colore di fondo, scuro e molto diluito( hai chiuso bene il polistirolo con colla diluita e stucco??) adesso devi ripassare sulle parti poco colorate giusto?...prova con gli acrilici
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

questo puoi prenderlo come esempio..sono pezzi di polistirolo trattati con colla vinavil diluita e stucco gia pronto, passato su tutto, asciugato, ho dato del grigio scuro acrilico molto diluito e poi vari passaggi per ottenere queste tonalità....prova
:)

e naturalmente sempre NOMADI!!

Avatar utente
fausta
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 403
Iscritto il: mer set 17, 2008 6:57 pm
Località: Carcare
Località: Carcare (SV)

Messaggioda fausta » mer dic 03, 2008 7:15 pm

Grazie Luigi. ho letto un po' di tutto e alla fine credo di aver fatto un minestrone
Non sapevo come fare per dare la prima mano di fondo, anche Gheroppa mi ha detto che usa subito gli acrilici.
Provo, poi posto le foto
Grazie mille per i consigli
e ... SEMPRE NOMADI!!
Ciao Fausta

Avatar utente
fabiowarrior1
Maestro Presepista
Maestro Presepista
Messaggi: 1082
Iscritto il: gio mag 15, 2008 3:20 pm

Messaggioda fabiowarrior1 » mer dic 03, 2008 7:41 pm

ottimo lavoro fausta e luigi!!!!!!!!!!!!!!
per la coloraziene della roccia sto ideando una tecnica particolare che da un effetto moooooolto realistico......
vi farò sapere!!!!!ma non subito!!! purtropp!!!
Ultima modifica di fabiowarrior1 il gio dic 04, 2008 1:11 pm, modificato 1 volta in totale.


Torna a “Le Foto Delle Nostre Creazioni e dei Nostri Lavori in Corso”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti