Realizzare un Pirografo

Discussioni riguardanti attrezzature e materiali da usare per la creazione dei nostri Presepi.

Moderatori: fabiocerr, ciro49, Parmenione

Avatar utente
edi1973
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 341
Iscritto il: mar nov 27, 2007 12:38 pm
Località: Foligno
Contatta:

Messaggioda edi1973 » ven gen 16, 2009 8:03 am

NOOOOOOOO!!!!!! Il mio povero saldatore/pirografo saltato in aria!!!! :(
comunque Luigi avevi capito perfettamente: AVEVAMO (perchè il mio s'è fuso) lo stesso pirografo... devo attedere la prossima fiera dell'elettronica :( sperando di trovarlo. Te che sei pratico di queste fiere, lo troverò quasi sicuramente o è un pezzo raro?

ciao
Emanuele

P.S. l'ho fuso perchè sono un cretino, a posto del puntale ci avevo attaccato una resistenza senza calcolare nulla, l'ho lasciata accesa e ... BOOOM
---------------------------------------------------------
La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro.
Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare.
(Arthur Schopenhauer)
---------------------------------------------------------

Il nostro angolo pubblicitario:

Messaggio pubblicitario
 

Avatar utente
Luigi QDM
Maestro Presepista
Maestro Presepista
Messaggi: 1375
Iscritto il: mer gen 30, 2008 4:23 pm
Località: TERRACINA
Località: TERRACINA - LT
Contatta:

Messaggioda Luigi QDM » ven gen 16, 2009 2:03 pm

e dai Emanuele, non te la prendere....
sicuramete puoi trovarlo nelle prossime fiere di elettronica che si terranno nella tua zona ( in giornata inseriro' il nuovo calendario)
ma se permetti ti faccio una semplice domanda: perchè inserire una resistenza?? il mio l'ho usato e continuo ad usarlo con il suo puntale e abbassando o alzando la temperatura faccio le incisioni sul polistirolo e non ho nessun problema di lavorazione.
Ti confermo il mio l'ho pagato 10,0 euro con due punte di ricambio, e perchè appena entrato nel salone della fiera che si è tenuta a latina tempo fa, mi sono fermato al primo banco dove l'ho visto ma se aspetti e giri un po' per queste fiere puoi anche trovarlo con un prezzo leggermente inferiore.
dai su .....coraggio...... :cry:

Avatar utente
edi1973
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 341
Iscritto il: mar nov 27, 2007 12:38 pm
Località: Foligno
Contatta:

Messaggioda edi1973 » lun gen 19, 2009 9:18 am

ho staccato il puntale ed inserito una resistenza a file per usarlo nella taglierina.. per un po' è andato poi puff!!!!

ciao
Emanuele
---------------------------------------------------------

La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro.

Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare.

(Arthur Schopenhauer)

---------------------------------------------------------

Avatar utente
passero
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 302
Iscritto il: lun nov 06, 2006 9:05 pm
Località: bari
Contatta:

Messaggioda passero » mer feb 04, 2009 12:23 pm

ciao Parmenione
sto provando a fare sia il pirografo che la tagliarina se ho capito bene deve eeesere lo stesso circuito.
nel farlo il trasformatore se bruciato, c'è per caso caratteristiche particolari il trasformatore perfarlo bruciare?
grazie sergio


per sefiroths
invece benvenuto nel forum

salutoni dal
Passero


La mente è come un paracadute. Funziona solo se si apre.
Albert Einstein

moritz
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 941
Iscritto il: lun gen 12, 2009 1:21 am
Località: Bulciago (Lecco)

Messaggioda moritz » mer feb 04, 2009 7:04 pm

Vito
se vuoi fare in fretta e con un buon risultato, procurati un saldatore con potenza massina 25 watt, recupera del filo di rame x impianti elettrici, ma quello in tondino e non quello in treccia, serralo alla vite porta punta ed atttorciglialo alla punta stessa facendone sporgere un piccolo pezzetto, ed utilizzerai questa parte x incidere...

questo sistema semplice, evita di utilizzare la bassa tensione

se vuoi puoi anche limare l'estremità del filo di rame a forma di punta, otterrai una incisione più piccola e precisa... se poi lavorando con continuità vedrai che il calore crea solchi un po' marcati, allora spegni il saldatore e riprendi allorchè il filo è raffreddato

vedi il link di costaplus relativo al presepio semplice,

http://www.presepeforum.it/ ... .php?t=698

la mano con guanto azzurro è la mia ed il saldatore che utilizzo è modificato nel modo che ti ho descritto

prova e fammi sapere

stefhf
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 60
Iscritto il: dom nov 04, 2007 11:47 am
Località: Meda (MI)
Contatta:

Messaggioda stefhf » gio feb 12, 2009 3:45 pm

Ecco il pirografo realizzato dopo varie sperimentazioni:

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.


Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.


Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.


Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.


partendo da una scatola di derivazione per impianti elettrici che avevo gia usato per creare degli illuminatori per fibre ottiche ho basato la costruzione di questo pirografo multifunzione, come si vede il pirografo è dotato sia di un archetto da taglio che del classico filo per incisioni, i due attrezzi sono attivabili tramite un selettore a levetta posto sul coperchio della scatola.

La regolazione avviene tramite un varialuce per carichi induttivi che agisce su un trasformatore contenuto nella scatola, il trasformatore è stato scelto del tipo con secondario resistente al corto circuito per non avere problemi in caso di lunghe lavorazioni di surriscaldamenti eccessivi, (chi ha visto il nostro sito sa che non facciamo solo il presepe, e questo attrezzo viene utilizzato anche per la lavorazione delle parti in polistirolo dei carri della sfilata che facciamo in occasione della festa patronale).
Il trasformatore e un 220/12 con potenza 100Va.

Per l'archetto da taglio non penso che servano spiegazioni.

Per la realizzazione della parte per le incisioni ho usato un pezzetto di tubo in metallo per impianti elettrici e un morsetto in ceramica bipolare per non avere problemi con il calore anche il cavo che lo alimenta è di tipo al silicone.
Infatti nella vecchia versione con tubo in plastica e cavo normale, in caso di uso prolungato, il calore ha fuso l'isolante dei conduttori del cavo all'interno del tubo all'ingresso del morsetto in ceramica e ha creato problemi anche sulla parte di tubo tagliato dove il morsetto era fissato.
L'amperometro è il voltmetro non hanno una vera è propria utilità. ma li avevo in giro e li ho messi per curiosità di vedere le tensioni e le correnti in gioco.

Avatar utente
angel59
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 12
Iscritto il: mar set 22, 2009 7:48 pm
Località: nettuno (RM)

Messaggioda angel59 » mar set 22, 2009 9:12 pm

arrivo con un po' di ritardo ma arrivo a dirvi la mia:

- uso di presferenza il polistirene (non da granelli spersi per casa e è più robusto)
- per pirografo utilizzo un saldatore a stagno del tipo a penna e con la punta fissata con una vite: può essere sostituita facilmente con un chiodo da 6 cui viene tolta la testa
- la temperatura la regolo collegando il saldatore ad una ciabatta coninterruttore: spengo la ciabatta quando il saldatore diventa troppo caldo o debbo mantenerlo ad una temperatura molto bassa.
Angel59
Il popolo che camminava nelle tenebre vide una grande Luce (Is 9,1)

Enzo_71
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 45
Iscritto il: mer nov 11, 2009 1:20 pm
Località: Massa (MS)

Messaggioda Enzo_71 » mer nov 18, 2009 12:46 am

questo è il mio pirografo
Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Avatar utente
angel59
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 12
Iscritto il: mar set 22, 2009 7:48 pm
Località: nettuno (RM)

Messaggioda angel59 » mer nov 18, 2009 9:16 am

Esato! come punta uso preferenzialmente un chiodo da 5 o 6 cm cui tolgo la testa rispetto al tuo che, vedo, è molto fine.
Angelo
Angel59

Il popolo che camminava nelle tenebre vide una grande Luce (Is 9,1)

Enzo_71
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 45
Iscritto il: mer nov 11, 2009 1:20 pm
Località: Massa (MS)

Messaggioda Enzo_71 » mer nov 18, 2009 2:05 pm

Ho fatto diverse prove.In questo momento sto realizzando un piccolo oggetto ed ho usato il terminale di un componente elettronico. In particolare il reoforo di un diodo.

Spynarak
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 27
Iscritto il: lun nov 24, 2008 5:17 pm
Località: Alba Adriatica (TE)
Contatta:

Messaggioda Spynarak » mer dic 09, 2009 5:42 pm

Domanda da principiante : pirografi come questi , a 9.9 euro su ebay, non vanno bene : http://cgi.ebay.it/PIROGRAFO-30W-IN-VAL ... 518e926152 ?

Scusate ma passato questo Natale, vorrei accingermi anch'io a creare il mio bel laboratorio in soffitta!

Saluti Lorenzo

Avatar utente
Parmenione
Vice-Amministratore
Vice-Amministratore
Messaggi: 3546
Iscritto il: sab ago 25, 2007 9:50 pm
Località: Cesano Maderno
Località: Cesano Maderno (MB)

Messaggioda Parmenione » mer dic 09, 2009 8:49 pm

Penso che questo pirografo (cosi com'è) non va bene, non puoi regolare la temperatura, se ti avvicini al polistirolo cola tutto.
L'arca di Noè era stata costruita da dilettanti, il Titanic da professionisti....

http://www.youtube.com/user/MrParmenione

http://parmenione.presepeforum.com/

Spynarak
Aspirante Presepista
Aspirante Presepista
Messaggi: 27
Iscritto il: lun nov 24, 2008 5:17 pm
Località: Alba Adriatica (TE)
Contatta:

Messaggioda Spynarak » gio dic 10, 2009 12:58 am

Parmenione ha scritto:Penso che questo pirografo (cosi com'è) non va bene, non puoi regolare la temperatura, se ti avvicini al polistirolo cola tutto.


Ops, hai ragione Parmenione, io purtroppo è come se stessi scoprendo l'acqua calda.. in Norvegia.. :) perdona la mia ignoranza a livello tecnico-elettronico.

Quindi è fondamentale poter regolare la temperatura, per cui ci vuole un pirografo che ti permetta di farlo.. oppure seguire il fai da te che hai postato tu e che è stato postato da un altro utente se non sbaglio. Vabbè piano piano imparo tutto e arrivo anch'io! :lol: ;)

moritz
Presepista Senior
Presepista Senior
Messaggi: 941
Iscritto il: lun gen 12, 2009 1:21 am
Località: Bulciago (Lecco)

Messaggioda moritz » gio dic 10, 2009 1:25 am

proprio da due settimana alla fiera dell'eletteroniva di Erba ho acquistato un minisaldatore con variatore: costo totale 10 €

ho apportato un piccola modifica limando un po' la punta

.... è uno spettacolo!

Avatar utente
Parmenione
Vice-Amministratore
Vice-Amministratore
Messaggi: 3546
Iscritto il: sab ago 25, 2007 9:50 pm
Località: Cesano Maderno
Località: Cesano Maderno (MB)

Messaggioda Parmenione » ven dic 11, 2009 10:56 am

Spynarak ha scritto:
Parmenione ha scritto:Penso che questo pirografo (cosi com'è) non va bene, non puoi regolare la temperatura, se ti avvicini al polistirolo cola tutto.


Ops, hai ragione Parmenione, io purtroppo è come se stessi scoprendo l'acqua calda.. in Norvegia.. :) perdona la mia ignoranza a livello tecnico-elettronico.

Quindi è fondamentale poter regolare la temperatura, per cui ci vuole un pirografo che ti permetta di farlo.. oppure seguire il fai da te che hai postato tu e che è stato postato da un altro utente se non sbaglio. Vabbè piano piano imparo tutto e arrivo anch'io! :lol: ;)


Pensa che io ne ho comprato uno nuovo, poi mi sono accorto che scaldava troppo. :cry:
L'ho restituito al negoziante che in cambio mi ha dato un buono spesa del valore del pirografo.
Per fortuna è un negozio di "fai da te-modellismo" quindi non ho buttato via i soldi. :wink:
L'arca di Noè era stata costruita da dilettanti, il Titanic da professionisti....

http://www.youtube.com/user/MrParmenione

http://parmenione.presepeforum.com/


Torna a “Attrezzature e Materiali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti