Palma 2

Consigli e tecniche su come realizzare la vegetazione, acqua ecc. nei Presepi.

Moderatori: fabiocerr, ciro49, Parmenione

Avatar utente
Amministratore
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1406
Iscritto il: mar apr 18, 2006 11:23 pm
Località: Cassano allo Ionio
Località: Cassano allo Ionio (CS)
Contatta:

Palma 2

Messaggioda Amministratore » lun nov 17, 2008 5:35 pm

Questo materiale è stato inviato dagli amici della sezione di Bernalda in provicia di Matera.

Materiale:

1- bastoncino di legno
2- das
3- tavoletta di legno riferita alla nostra misura di palma (11 cm x 50 cm)
4- filo di ferro (possibilmente con guaina o filo di ferro plastificato)
5- tela bianca tipo lenzuolo non molto spesso
6- cartone di spessore medio (2 mm)
7- chiodi lunghi 8 cm
8- colori acrilici o colori per stoffe
9- colla vinilica (vinavil)
10- forbici taglienti
11- pennelli medi
12- spago
13- strisce di tela juta

La palma, come sappiamo, la troviamo nei presepi di tipo orientale di cui rappresenta sicuramente un particolare caratteristico di questo paesaggio.
Prima di cominciare è bene ricordare una regola da tenere sempre presente quando andremo a costruire una palma qualunque sia l’altezza delle nostre statue: l’altezza del tronco di una palma corrisponde a quattro volte la misura di una statua. Poiché nel nostro caso le misure indicate per la realizzazione sono proporzionate a statue di 8-9 cm di altezza, l’altezza del tronco sarà di circa 32 cm.


IL TRONCO

1- Per il tronco si adopera un bastoncino di legno leggermente ricurvo( molto buoni sono i rami dei pini i quali non necessitano interventi particolari). Nel caso siamo in possesso di un normale pezzo di legno dobbiamo conferirgli l’aspetto voluto nel modo seguente: dopo averlo spalmato con un po’ di colla vinilica, si ricopre con una sfoglia di das, quindi, con uno stuzzicadenti, si crea il tipico disegno formato da una successione di rombi molto piatti.


2- Il tronco si dipinge con due colori: prima una mano di fondo con la terra d’ombra naturale, poi si schiarisce con il beige, dato con la tecnica del pennello asciutto, cioè non intinto in acqua e con poco colore non diluito (nel nostro corso, il tronco e il das con cui abbiamo ricoperto gli steli e lo spago sono stati colorati alla fine).

3- Un altro metodo per dare al tronco un aspetto realistico, è quello di rivestirlo con una striscia di tela juta; partendo dalla parte superiore e spalmando gradualmente colla vinilica sul tronco, lo si avvolge a spirale con la striscia di juta facendo si, che sia la parte superiore sia la parte inferiore abbiano uno spessore maggiore al termine si colora con colore marrone scuro(tipo mordente noce).

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

tronchetto di pino smussato in alto

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

applicazione del das sul tronco con colla vinilica

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

tronco completamente ricoperto

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

incisione del das con uno stuzzicadenti o con una forma romboidale

LE FOGLIE

In natura, i rami delle palme formano tre strati: il primo, rivolto verso l’alto, è formato dalle foglie più giovani e quindi più piccole; il secondo strato, di rami adulti, si protende verso i lati, mentre l’ultimo, con i rami più vecchi, si trova nella parte inferiore della chioma.

1- Occorre innanzitutto preparare il telaio che servirà per realizzare le foglie. Sui lati lunghi della tavola si piantano i chiodi, nel nostro caso con la tavola di 50 cm, 12 da una parte e 12 dall’altra, distanziandoli di 4 cm e facendoli sporgere di circa 5 cm. Le due file di chiodi dovranno essere alla stessa altezza perfettamente in parallelo (foto A).

2- dalla tela bianca si ritagliano due strisce di alte 11 cm e lunghe 60 cm; una si tiene momentaneamente da parte e l’altra si stende sul telaio: (foto B) è importante fissare bene la striscia di stoffa al telaio con nastro adesivo o con chiodi, in modo che sia ben tesa. Quindi con il filo di ferro si legano i chiodi a coppie(foto C).


Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Foto A

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Foto B

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Foto C

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Foto D

3- Si spalma abbondante colla vinilica sul tessuto (foto D) e su questa si stende l’altra striscia di tela: è importante far aderire bene i due strati facendoli combaciare perfettamente soprattutto lungo la parte centrale (foto E). Dopo circa 20 minuti, staccando da ambedue i lati il filo di ferro e tagliandolo solo da una parte, lo si sposta di circa un centimetro (vedi foto F) verso l’interno in modo che al momento dei taglietti alle foglie non dia fastidio nella parte alta, quindi si lascia asciugare la tela eventualmente riagganciandola di nuovo da un lato.

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Foto E

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Foto F

4- Una volta che la tela è asciutta, si smonta dal telaio slegando il filo di ferro dai chiodi. Per facilitare il lavoro tagliamo la tela in tanti rettangoli (foto G). Su del cartoncino si disegnano e poi si ritagliano le sagome delle foglie (fig. 1) in quattro diverse misure (nove foglie per ogni misura; nel nostro caso, sono state aggiunte anche altre nove foglie della misura più grande ingiallite per simulare quelle secche). Nel tagliare le sagome delle foglie bisogna avere l’accortezza di far combaciare il centro della sagoma con il filo di ferro all’interno della tela.

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Foto G

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Fig. 1

5- Le misure delle foglie della nostra palma sono le seguenti:

- 10,8 x 2,8 cm (18 foglie di cui nove verdi e nove ingiallite per simulare quelle secche)
- 8,8 x 2,4 cm (nove foglie)
- 8 x 2 cm (nove foglie)
- 6,4 x 1,6 cm (nove foglie)

Lo stelo è sempre di 3 cm. Dopo aver ritagliato tutte le foglie passiamo alla colorazione una per
una. I colori usati sono le normali boccette coloranti con l’aggiunta di colla vinilica. Le sfumature
sono state date con colori acrilici.

6- Dopo che il colore sia ben asciutto, si praticano dei tagli laterali dall’esterno della foglia fino alla nervatura centrale, molto sottili e ravvicinati togliendone una parte ogni due tre tagli (vedi fig. 2)

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Fig. 2 Metodo di taglio

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Le foglie già tagliate

7- Intorno all’estremità del tronco si incollano a rosa le prime nove foglie(le più piccole)- foto H- e si fissano ulteriormente con spago. Dopo qualche minuto si passa agli altri strati con il medesimo sistema fino a completare la chioma. ( foto I )

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Foto H

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.

Foto I

8- Stabilizzati i rami si procede alla copertura degli steli e dello spago con uno strato di das colorandolo con i colori utilizzati per il tronco; quando tutto è asciutto, non ci resta che piegare le foglie verso il basso; volendo, si possono realizzare i datteri appesi, realizzando delle piccole chiome con del filo al quale si incollano dei semini o la pastina tipo pipina colorati di arancio.(ricorda di posizionarli prima dell’ultimo strato di foglie).

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.


Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.


colorazione del tronco con il fondo

Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.


Accedi o Registrati per vedere questo contenuto.


La palma da noi costruita, come progettata all’inizio, è giusta per essere inserita in un presepio con statue della grandezza di 8 cm. Qui di seguito ho ricavato le misure delle foglie per altre misure di statue.

PALMA PER STATUE DI 10/12 CM
(tronco 40/48 cm)

- 13.5 X 3.5 cm
- 11 X 3
- 10 X 2.5
- 8 X 2

PALMA PER STATUE DI 6 CM
(tronco 24 cm)
- 8.1 X 2.1 cm
- 6.6 X 1.8
- 6 X 1.5
- 4.8 X 1.2

PALMA PER STATUE DI 15 CM
(tronco 60 cm)

- 16.8 X 4.3 cm
- 13.8 X 3.7
- 12.5 X 3.1
- 10 X 2.5
Ultima modifica di Amministratore il lun nov 02, 2009 6:57 pm, modificato 1 volta in totale.
L'arte è l'espressione del pensiero più profondo nel modo più semplice.*Albert Einstein*

Se ti piace questo Forum e hai voglia di darci una mano, puoi farlo con una Donazione, cliccando qui sotto:

Immagine

Il nostro angolo pubblicitario:

Messaggio pubblicitario
 

Gheroppa
Presepista Junior
Presepista Junior
Messaggi: 177
Iscritto il: ven nov 28, 2008 1:15 pm
Contatta:

Messaggioda Gheroppa » dom nov 30, 2008 3:25 pm

Scusate, ma c'è qualcosa che non mi torna...leggendo il passo passo trovo:

5- Le misure delle foglie della nostra palma sono le seguenti:

- 10,8 x 2,8 cm (nove foglie)
- 8,8 x 2,4 cm ( “ “ )
- 8 x 2 cm ( “ “ )
- 6,4 x 1,6 cm ( 18 foglie di cui nove verdi e nove ingiallite per simulare quelle secche)

Da cui direi che nella misura 6,4 x 1,6, quella piu piccola, andrebbero fatte 9+9 foglie di cui 9 da colorare tipo secche, ma dalle foto e dal ragionamento che le foglie secche adulte è impossibile siano più piccole di quelle giovani verdi non tornano i conti...io direi che nella misura 10,8 x 2,8, quella più grande vanno fatte 9+9, 9 verdi e nove secche, sbaglio io o qualcosa mi sfugge?
Non è per fare critiche :) ma mi spiace se un bel passo passo cosi resta con un errore cosi :( io cmq quelle secche le sto facendo più grandi ;)


Torna a “Vegetazione e Acqua”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti